- zoom +
Accesso:

  • In auto: Per chi proviene dalla pianura padana seguire l’autostrada A6 Torino-Savona fino al casello di Fossano, di qui seguire la SS 231 fino a Cuneo e poi la SS 20 fino a Borgo S. Dalmazzo, poi seguire la valle Gesso fino a Valdieri, dopo Valdieri alla rotonda andare a sinistra verso Entracque, dopo circa un km. a destra in direzione S. Giacomo e lago delle Rovine. Da questo bivio tenere sempre la destra e seguire le indicazioni per il Lago delle Rovine, dove si trova il posteggio per le vetture.

    Per chi proviene dalla riviera ligure seguire l’autostrada A6 fino a Mondovì e di qui raggiungere Borgo S. Dalmazzo.

    Per chi proviene da Nizza o Ventimiglia è preferibile la Valle Roia, il tunnel del colle di Tenda e la SS 20 fino a Borgo S. Dalmazzo.

  • Con mezzi pubblici: In ferrovia fino a Cuneo o Borgo S. Dalmazzo (orari: Trenitalia), poi in bus fino a Entracque (orari: Autolinee Nuova Benese, tel. +39 0171 692929) dove bisogna prendere il taxi o la navetta della GESAM (tel. +39 0171 978616, fax +39 0171 978977) che effettua un paio di corse al giorno.

  • In aereo: A 100 km si trova l’aeroporto internazionale di Torino, a 130 km l’aeroporto internazionale di Nizza (Francia), a 30 km l’aeroporto di Cuneo (tel. +39 0172 374374) che però offre un numero limitato di voli.
Itinerario di accesso

Il rifugio si raggiunge a piedi dal Lago della Rovina. Sono due le alternative possibili: un sentiero più breve ma assai ripido, o la vecchia strada di servizio della Diga, dal percorso più tortuoso ma meno faticoso. Il tempo di percorrenza varia da un'ora e mezza a due ore. Nel caso si opti per la vecchia strada, è consigliabile informarsi presso il gestore sulle condizioni del percorso.
Esiste un servizio navetta a chiamata (sig. Dario Audisio, cell. +39 335 6531024) che effettua un trasporto fino alla sommità della diga da cui si raggiunge il rifugio con mezz’ora di camminata in leggero saliscendi su comoda strada sterrata. Bagagli e persone con problemi possono essere trasportate in fuoristrada fino a destinazione, informatevi dal gestore per sapere come fare.
Il rifugio è aperto in permanenza dal 15 giugno al 15 settembre, e in altri periodi su richiesta.

Come contattarci

Contatti e prenotazioni:

  • Dario Giorsetti, gestore:
    Borgata Ugotto n. 16
    12020 Roccabruna (CN)
    Cell. +39 340 4614189
    Dopo il 15 giugno direttamente al rifugio tel. +39 0171 978138
    eMail